Inaugurazione Mostra

 

  Inaugurazione Mostra

Il 7 aprile 2011 alle ore 16,30 nelle Sale dell'Archivio di Stato di Cagliari, in via Gallura 2,  verrà inaugurata la Mostra "... Facciam tutti una sola famiglia..." 

Per celebrare il centocinquantesimo anniversario dell'Unità d'Italia, l'Archivio di Stato di Cagliari ha programmato una serie di iniziative culturali finalizzate a  mettere in rilievo il ruolo della Sardegna e quindi dei sardi nel processo di costruzione dell'unificazione nazionale. Tra gli eventi un posto di primo piano occupa la Mostra "... Facciam tutti una sola famiglia..."  in cui, per la prima volta, vengono presentati al pubblico documenti, armi, cimeli, libri e stampe provenienti dalla collezione denominata Museo del Risorgimento di Cagliari. Si tratta di una rilevante raccolta  formatasi nel corso del tempo in seguito a donazioni di privati, in gran parte reduci dalla Prima Guerra Mondiale. Il percorso espositivo copre un arco cronologico di circa un secolo, dai primi dell'Ottocento alla Prima Guerra Mondiale e si articola in sette settori. Nel primo, relativo ai moti degli anni 1820-1831, si mettono in luce le azioni di alcuni patrioti sardi tra i quali emerge la figura di Efisio Tola. Il secondo settore è dedicato alla "fusione perfetta" del Regno di Sardegna con il Piemonte ed al ruolo svolto dagli intellettuali sardi. Il terzo settore illustra, attraverso documenti della Segreteria di Stato e stampe con personaggi d'epoca, alcuni episodi della Prima Guerra d'Indipendenza e la partecipazione dei Sardi alla guerra di Crimea con disegni acquarellati dei campi di battaglia. Il quarto settore è relativo alla Seconda Guerra di Indipendenza, il quinto all'epopea garibaldina con l'esposizione di alcune lettere dell'eroe dei due mondi, quadri e stampe provenienti dalla collezione donata da Umberto II. Il sesto settore ha carattere istituzionale e descrive i mutamenti amministrativi e di governo seguiti all'Unità d'Italia con particolare riferimento alle Prefetture e all'ordinamento giudiziario. L'ultimo settore è dedicato ad alcuni episodi della Prima Guerra Mondiale ed in particolare alle gesta del generale Carlo Sanna di cui si espone il ricco medagliere, la spada d'onore oltre a vari cimeli e alla spada personale.  

 

La Mostra rimarrà aperta per tutto il 2011; sono previste visite guidate per scolaresche e gruppi in numero non inferiore a cinque persone.

Le visite guidate, a partire dal 18 aprile 2011, saranno effettuate con cadenza settimanale ogni giovedì pomeriggio (ore 16-18,30) e l'ultimo sabato dei mesi di maggio, giugno, luglio, settembre, ottobre e novembre (ore 10-13). La prenotazione dovrà essere inviata via e-mail all'indirizzo:

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , o per via telefonica ai nn. 070 665772/070 669450 (referente dott.ssa Giuseppina Catani, sig.ra Paola Deiana) o via fax al n. 070 653401 

 

Scarica l'invito (pdf)

Scarica la guida (pdf)